Werk Tenna – Montacarichi

Come in tutte le altre realizzazioni dell’era Vogl, venne prevista la collocazione di un montacarichi elettrico, che servisse le batterie in casamatta collocate al secondo piano. Nel caso di Werk Tenna, vista la pianta spezzata e la suddivisione delle casamatte in tre banchine di tiro, l’alloggiamento del montacarichi venne realizzato in corrispondenza delle quattro casamatte principali. Ulteriore peculiarit√†, esso era collocato a ridosso sia del magazzino munizioni al piano terra, che del magazzino viveri al primo, consentendo intelligentemente il trasporto di entrambi i generi.

Le due stanze possiedono infatti la stessa finestra di carico e scarico. La portata massima si aggirava sui 400 chili. Un secondo montacarichi, probabilmente aggiunto al progetto in un secondo tempo, era collocato in corrispondenza dell’ingresso della fortezza, ma era dedicato esclusivamente al trasporto delle munizioni della batteria dei mortai in cupola.

Leave a Reply