Belvedere – Riflettore principale

Tratto da Puecher M. Forte Gschwent Belvedere

Tratto da Puecher M. Forte Gschwent Belvedere

Il riflettore dell’opera, molto più grande (90 cm) rispetto a quelli dislocati in altre sezioni, venne messo fuori uso durante i bombardamenti italiani del 7 ottobre 1915: un colpo da 280 mm riuscì a penetrare la copertura ed a esplodere all’interno del locale per il riflettore, distruggendolo.
Ciò fu possibile perché la copertura in quel locale non raggiungeva gli 80 cm di spessore, contro i 2,5 metri delle parti circostanti. Nel diario di combattimento il comandante sottolinea questa “trascuratezza”, possibile solo “in tempo di pace” tanto più grave considerata la notevole cifra di 2 milioni di corone spesa per realizzare il forte.

Tratto da www.europeana.eu

Tratto da www.europeana.eu

Leave a Reply